Nell’Istituto è in vigore un piano per la promozione della cultura della salute e della sicurezza che ha come obiettivi:

progettare attività finalizzate ad assicurare condizioni idonee per il benessere psico-fisico di tutte le componenti dell’Istituto e di sicurezza dell’ambiente scolastico, in conformità con il DL 81/2008 e con l’Accordo Stato-Regione

provvedere alla formazione e alla sensibilizzazione degli studenti e del personale scolastico in materia di sicurezza, con riferimento alle disposizioni normative e ai comportamenti da tenere sia nella vita quotidiana, sia in situazioni d’emergenza

affermare e consolidare una cultura della legalità e del rispetto dei regolamenti interni

promuovere la consapevolezza che l’ambiente di studio e di lavoro dell’Istituto, come ogni ambiente di vita, è un luogo da curare e vigilare.

In materia di prevenzione le iniziative riguardano da una parte la verifica e l’aggiornamento degli strumenti di gestione (in particolare la valutazione dei rischi, il piano per la gestione delle emergenze, le certificazioni degli enti preposti, la documentazione degli enti proprietari degli edifici) e il controllo del corretto funzionamento di tutti i dispositivi predisposti, dall’altra l’organizzazione delle attività di formazione, il monitoraggio e l’attuazione delle simulazioni di emergenza.

Il piano persegue l’utilizzo ottimale dei locali delle due sedi scolastiche; la collocazione delle classi nelle aule tiene conto delle caratteristiche di ognuna con riguardo alla composizione numerica, al grado di sviluppo fisico degli studenti, alle necessità organizzative di raggruppamento delle classi, all’eventuale presenza di studenti o docenti con ridotte capacità motorie.

L’informazione è attuata mediante l’affissione e il controllo della segnaletica, la predisposizione e la diffusione della modulistica utile a guidare e a documentare le attività formative e a effettuare le prove e le simulazioni di emergenza.

La formazione consiste in attività coordinate rivolte agli studenti, ai docenti e al personale ATA sulla prevenzione e la gestione delle emergenze, per fornire strumenti di conoscenza sui temi della sicurezza e far sì che ognuno, secondo il proprio ruolo, sappia assumere comportamenti corretti secondo le situazioni specifiche.

Per il personale docente e non docente sono organizzati periodicamente corsi specifici.

Nel corso di ogni anno scolastico si organizzano almeno due esercitazioni con simulazione di emergenza ed evacuazione.

Nell’attività educativa quotidiana, si mira a promuovere l’attitudine a mantenere pulito e decoroso ogni spazio dell’ambiente scolastico.

Si mantengono i rapporti istituzionali necessari per la sicurezza degli edifici secondo i parametri previsti dalla normativa vigente.