Un Natale per la legalità

Da diversi anni il Liceo Da Vinci organizza un acquisto solidale presso la Pasticceria Scimeca di Caccamo (PA) il cui gestore, Giorgio, si è rifiutato di pagare il pizzo alla mafia.

Chi desidera conoscere la storia di Giorgio Scimeca, può consultare il sito https://www.youtube.com/watch?v=SbHWc40LsGs.

L'invito è rivolto agli studenti, alle famiglie, ai docenti, al personale ATA: negli anni passati il contributo di tanti ha permesso di fornire un aiuto concreto a Scimeca per proseguire nella sua attività e nella sua lotta per la legalità.

È un’iniziativa che è nata su proposta di alcuni studenti, cinque anni fa, a seguito di un viaggio di istruzione con Addiopizzo e che poi ha visto l’imprenditore siciliano ospite di un’assemblea d’Istituto in cui ha incontrato i ragazzi del nostro liceo e ha dialogato con loro.

I ragazzi del collettivo Polifroni, coordinati dal prof. G. Ciacci, si impegnano attivamente nella raccolta degli ordini di acquisto, ma è importante la collaborazione di tutti per far sì che questa iniziativa solidale abbia risultati positivi come in passato. Studenti, genitori e personale possono passare l'informazione anche a persone al di fuori della scuola interessate all'acquisto.

La comunità del Liceo Da Vinci risponde sempre con entusiasmo alle iniziative solidali proposte.

Grazie al generoso contributo di tutto il personale scolastico e delle famiglie, anche nell'a.s. 2017-2018 l'acquisto natalizio presso la pasticceria Scimeca ha dato ottimi risultati: siamo riusciti a raccogliere la cospicua somma di 3011,60 euro. A questo va aggiunto il ricavato della vendita di prodotti nei banchetti organizzati in occasione della Festa di San Martino, dell'Open day e dei ricevimenti generali: 1725 euro sono stati consegnati all'associazione Libera, impegnata nella lotta contro la mafia, e altri 340 euro a Giorgio Scimeca.

Un ringraziamento particolare va agli studenti del presidio A. Polifroni e ai referenti Mattia Musolesi e Giorgio Bergonzoni per la loro preziosa collaborazione nella gestione di queste attività.

 


Pubblicata il 20 novembre 2017