:title:

4.3 LE COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA

LA DEFINIZIONE

Le competenze chiave di cittadinanza costituiscono le competenze trasversali che lo studente deve acquisire nel suo percorso di formazione; implicano il sapere, il saper fare e il saper essere, nell’ottica dello sviluppo di un cittadino consapevole e responsabile.  Si possono schematizzare nei seguenti quattro ambiti.

 

1. LE COMPETENZE COGNITIVE

acquisire e interpretare criticamente le informazioni, distinguendo fatti e opinioni

individuare collegamenti e relazioni tra fenomeni, eventi e concetti diversi

risolvere problemi individuando e affrontando situazioni problematiche, costruendo e verificando ipotesi, raccogliendo e valutando i dati, proponendo soluzioni, utilizzando contenuti e metodi delle diverse discipline.

 

2. LE COMPETENZE METACOGNITIVE

imparare a imparare, organizzando il proprio apprendimento, anche in funzione dei tempi disponibili, delle proprie strategie e del proprio metodo di studio

progettare, ponendosi interrogativi, formulando ipotesi, prospettando soluzioni, stabilendo obiettivi significativi e le relative priorità, verificando i risultati raggiunti.

 

3. LE COMPETENZE COGNITIVO-SOCIALI O COMUNICATIVE

comprendere messaggi di genere diverso (quotidiano, letterario, artistico, tecnico, scientifico) e di complessità diversa, trasmessi utilizzando linguaggi diversi (verbale, visuale, matematico, scientifico, simbolico ecc.) e mediante diversi supporti (cartacei, informatici e multimediali)

rappresentare eventi, fenomeni, principi, concetti, norme, procedure, atteggiamenti, stati d’animo, emozioni, utilizzando linguaggi diversi (verbale, visuale, matematico, scientifico, simbolico, corporeo e motorio) e diverse conoscenze disciplinari, mediante diversi supporti (cartacei, informatici e multimediali).

 

4. LE COMPETENZE CIVICHE E SOCIALI

collaborare e partecipare, interagendo in gruppo, comprendendo i diversi punti di vista, valorizzando le proprie e le altrui capacità, contribuendo all’apprendimento comune e alla realizzazione delle attività collettive, nel riconoscimento dei diritti fondamentali degli altri

agire in modo autonomo e responsabile, inserendosi in modo attivo e consapevole nella vita sociale e facendo valere i propri diritti e bisogni, riconoscendo al contempo quelli altrui, le opportunità comuni, i limiti, le regole, le responsabilità. 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.