Un Natale per la legalità

Anche quest'anno il Liceo Da Vinci organizza un'iniziativa di consumo critico che da molti anni mette in atto nell'ambito dei percorsi sulla legalità.

Si tratta di un acquisto solidale volontario presso la Pasticceria Scimeca di Caccamo (PA) il cui gestore, Giorgio, nel 2004 si è rifiutato di pagare il pizzo alla mafia ed è stato oggetto di gravi intimidazioni.

Chi desidera conoscere la storia di Giorgio Scimeca, può consultare il sito https://www.youtube.com/watch?v=SbHWc40LsGs o leggere l'articolo in allegato.

L'invito è rivolto agli studenti, alle famiglie, ai docenti, al personale ATA: negli anni passati il contributo di tanti ha permesso di fornire un aiuto concreto a Scimeca per proseguire nella sua attività e nella sua lotta per la legalità (l'anno scorso è riuscito anche ad assumere un paio di giovani del suo paese).

È un’iniziativa che è nata su proposta di alcuni studenti, cinque anni fa, a seguito di un viaggio di istruzione con Addiopizzo e che poi ha visto l’imprenditore siciliano ospite di un’assemblea d’Istituto in cui ha incontrato i ragazzi del nostro liceo e ha dialogato con loro.

I ragazzi del collettivo Libera - Polifroni, coordinati dal prof. G. Ciacci, si impegnano attivamente nella raccolta degli ordini di acquisto, ma è importante la collaborazione di tutti per far sì che questa iniziativa solidale abbia risultati positivi come in passato.

Studenti, genitori e personale possono passare l'informazione anche a persone al di fuori della scuola interessate all'acquisto.

I prodotti verranno consegnati prima dell'inizio delle vacanze natalizie.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.