Logo Liceo Leonardo Da Vinci Liceo LEONARDO DA VINCI

Via Cavour, 6 - 40033 Casalecchio di Reno • Tel. 051 591868 - Fax 051 6130834
Via Panfili, 17/3 - 40133 Bologna • Tel. 051 6194857 - Fax 051 3519779
bops080005@istruzione.it • bops080005@pec.istruzione.it
Una mattina con Ulisse
Le classi 1A, 1AE, 1AL, 1CL, 1DL a.s. 2018-2019 hanno partecipato all'iniziativa "Lo Struzzo a scuola", promossa dalla casa editrice Einaudi.
 
Dopo aver acquistato e letto Ulisse, l'ultima pubblicazione del grecista Giulio Guidorizzi, hanno lavorato sotto la guida dei rispettivi docenti Francesco Genovesi, Giorgia Grandi, Rita Maccagnani, Gaia Pierpaoli e Chiara Frezzotti per prepararsi all'incontro - dibattito con l'autore, che è stato ospite del Liceo Da Vinci nella mattinata di venerdì 29 marzo 2019.
 
Dopo il saluto della prof. Alessandra Vecchione, responsabile della sede di via Panfili, il prof. Guidorizzi ha introdotto brevemente la sua opera - riscrittura della vicenda dell'eroe omerico, narrata dal punto di vista degli altri personaggi dell'Odissea, in primo luogo le donne - lasciando ampio spazio alle domande degli studenti. Questi ultimi hanno posto quesiti pertinenti, intelligenti e non scontati, ai quali il relatore ha risposto con precisione e rigore, ma allo stesso tempo con un tratto affabile e garbato, che difficilmente i ragazzi dimenticheranno. Al termine dell'incontro, il prof. Guidorizzi si è intrattenuto con gli studenti, firmando le loro copie con dediche personalizzate.
 
Attività del genere, oltre a costituire per molti studenti del primo anno la prima esperienza di partecipazione ad una conferenza, aggiungono al piacere della lettura di un libro autorevole e stimolante, il valore dell'approfondimento attivo e del coinvolgimento diretto, attraverso il contatto con uno studioso capace di svelare le molteplici sfaccettature di un testo e di un personaggio.
 
Ringraziando le famiglie per aver accettato di far partecipare i loro ragazzi a quest'iniziativa, auguriamo ai nostri studenti di prima liceo di percorrere tutto il quinquennio con lo spirito curioso e indomito di Ulisse che stamattina ha pervaso l'aula magna.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.